Richiedere permesso di occupazione suolo pubblico

  • Servizio attivo

Il servizio consente di richiedere un permesso per l'occupazione del suolo pubblico


A chi è rivolto

Chiunque intenda occupare suolo pubblico o diffondere messaggi pubblicitari, anche mediante affissioni, deve essere munito di regolare concessione o autorizzazione. Pertanto, ai sensi dell'art. 1, comma 823, della legge n.160/2019, il canone si rivolge:

  • al titolare dell'autorizzazione pubblicitaria (il canone è dovuto sia dal proprietario del mezzo che dal soggetto pubblicizzato);
  • al titolare della concessione di occupazione di suolo pubblico ( nel caso di una pluralità di occupanti di fatto, sono tutti tenuti al pagamento del canone).

In assenza del titolo, il canone si rivolge a chiunque intenda, anche abusivamente, diffondere messaggi pubblicitari o occupare, in via temporanea (durata inferiore a 365 giorni) o permanente (durata superiore o uguale a 365 giorni), gli spazi ed aree di uso pubblico appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune, compresi gli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico, nonché quelli di proprietà privata soggetti a servitù di pubblico passaggio costituita nei modi e nei termini di legge.

Descrizione

L’ avvio del procedimento amministrativo per il rilascio dell’atto di concessione/autorizzazione ha luogo con la presentazione al Comune da parte del soggetto passivo, di apposita istanza nella quale devono essere indicate le caratteristiche, la durata dell'occupazione e l'ubicazione. L'Istanza deve essere compilata in ogni sua parte e inoltrata agli uffici comunali competenti. In ogni caso la richiesta si considera tempestiva soltanto se pervenuta al Comune prima dell'inizio dell'occupazione.

Come fare

E' necessario accedere con la propria identità digitale SPID attraverso l'utilizzo del pulsante "Accedi al Servizio" e compilare le informazioni richieste.

Cosa serve

Per la presentazione della domanda è necessario fornire:

  • Disegno/planimetria dell'area da occupare
  • Copia titolo abilitativo lavori (CIL, CILA, SCIA, DIA, PDC)
  • Documentazione fotografica (facoltativa) a colori, con angoli di ripresa differenti, dell'area da occupare)
  • Nulla-osta dell'ente proprietario della strada (solo per strade non comunali)

Cosa si ottiene

Si ottiene l'autorizzazione all'occupazione del suolo indicato in domanda per eseguire i lavori richiesti.

Tempi e scadenze

Si informa che la pratica sarà evasa in un tempo massimo di 30 giorni dalla ricezione della stessa.

30 giorni

Evasione richiesta

Tempi massimi per la lavorazione della pratica e la comunicazione dell'esito al cittadino

Quanto costa

L'ammontare del canone unico patrimoniale è commisurato:

  • alla superficie occupata;
  • alla durata dell'occupazione;
  • al coefficiente di valutazione del beneficio economico dell'occupazione.

 

Ad eccezione dei casi di esenzione previsti dal Regolamento comunale, il pagamento del canone è dipendente dalla tariffa allegata, approvata con delibera di G.C. N.79 del 20/10/2023

TABELLA TARIFFE OCCUPAZIONE

Accedi al servizio

Il servizio consente di richiedere un permesso per l'occupazione del suolo pubblico

Uffici che erogano il servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Tecnico Manutentivo

L'Ufficio Tecnico comunale si occupa dell'edilizia privata e pubblica, garantisce la manutenzione e il buon funzionamento delle infrastrutture e delle proprietà gestite dall'ente
Argomenti:

Pagina aggiornata il 21/06/2024


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri