La Grotta delle Fate

Secondo una antica leggenda medievale si racconta che sul Monte Acero avevano stabilito la loro residenza un gruppo di fate e che queste, per appropriarsi dell’acqua del sottostante Titerno, calasseri un secchio lungo i fianchi della montagna legato ad un filo di capelli.

La Grotta è stata più volte percorsa nell’interno da speleologi professionisti.

Parte del percorso e possibile farlo senza difficoltà la seconda parte richiede l ausilio di persone esperte dato che il percorso e formato da cavità molto strette e pericolose.

Ultimo aggiornamento

16 Febbraio 2023, 16:49

Skip to content